Chi è il Naturopata

flowers-desk-office-vintage

Negli ultimi anni si è sentito sempre di più parlare della Naturopatia e della figura del Naturopata, ed è facile che sia avvenuto tramite internet, riviste, ma anche chiacchierando gradevolmente con un’amica davanti ad un caffè. Ma è realmente chiaro che cosa significa il termine Naturopata e di che cosa questa figura professionale si occupi? C’è un po’ di confusione al riguardo e non tutti sanno chiaramente di che cosa si tratti.

Il Naturopata è un professionista la cui formazione prevede un corso di studi quadriennale con tirocinio e la discussione di una tesi. Il suo percorso consiste nello scrupoloso e costante apprendimento delle innumerevoli discipline e tecniche  che si rifanno al mondo del Naturale e del Biologico. Il suo compito è quello di mantenere, o riportare nell’individuo, un equilibrio che può venire a mancare a causa di molteplici fattori, quali per esempio, forti stress, unalimentazione sbagliata, traumi, intossicazioni ambientali e altro. Può essere, inoltre, di valido sostegno nei periodi particolarmente intensi, di forte tensione e quando ci si sente pressati dai ritmi frenetici, che spesso la società moderna ci impone.  Il Naturopata si occupa di migliorare naturalmente la qualità della vita e del benessere psicofisico delle persone, che vengono accompagnate individualmente a scoprire lo stile di vita più adatto a loro e alle loro esigenze. L’intervento del Naturopata è finalizzato, quindi, alla prevenzione delle malattie grazie a interventi di “educazione al benessere” , che favoriscono il mantenimento ottimale dell’omeostasi energetica e funzionale dell’individuo.  Diventa un viaggio alla riscoperta di sé stessi e di quello che la vita stessa può offrire.  Il percorso si svolge attraverso una serie di consulenze e trattamenti dove, grazie a tecniche che si fondano su una filosofia ispirata alla Natura, si trovano soluzioni che sono nel pieno rispetto del singolo individuo e dell’ambiente in cui esso vive.


Attenzione: il Naturopata non è un medico chirurgo e quindi non prescrive farmaci o terapie allopatiche, non fa una diagnosi medica tradizionale, ma solo valutazioni bioenergetiche e secondo gli schemi della  natura; egli interviene con “trattamenti dolci” che non presentano controindicazioni  e i prodotti eventualmente consigliati sono preparati di tipo naturale e/o vibrazionale, il cui scopo è quello di riequilibrare e di riarmonizzare i vari aspetti energetici nel corpo-mente e non sono mai di carattere farmacologico. Il Naturopata è, oltre che un professionista, una persona che si impegna per la difesa e il rispetto della Vita, della Natura e del benessere fisico, psico-emozionale-spirituale dell’essere umano.